Siena

siena

Villa La Borghetta è un Hotel 4 Stelle Lusso che sorge ad appena 50 km dalla meravigliosa ed affascinante città di Siena, nota per il Palio, offrendo ai propri visitatori la possibilità di raggiunger,e in meno di un’ora d’auto, questa splendida città antica e di godere dei suoi monumenti e delle sue attrazioni più belle… Villa La Borghetta saprà sicuramente presentarsi come la struttura ideale nel quale poter organizzare un Viaggio a Siena.

Una città dalle origini ancora non certe, fondata forse da etruschi, galli o romani; un antico mito narra che intorno al VIII secolo a.C. Senio e Aschio, figli di Remo, fuggirono da Roma e dal Crudele zio Romolo portandosi via la famosa statua della Lupa cha allatta i gemelli. I due, una volta giunti presso il fiume Tressa, costruirono un castello che chiamarono “Castelvecchio” intorno al quale sarebbe nata Siena. Sorta in prossimità della via Francigena (percorso obbligatorio per raggiungere Roma) conobbe soprattutto nel medioevo un incredibile sviluppo.

Una delle città italiane meglio conservate. Una città con un passato da “guerriera”, ricca e colta, estremamente orgogliosa e fiera del proprio essere: l’orgoglio e la testardaggine infatti ha da sempre contraddistinto la sua gente.

Una città in cui la tradizione si rivive tutti i giorni nelle botteghe dei vari artigiani che lavorano usando antiche tecniche tramandate con passione di generazione in generazione. Le rinomate crete senesi diventate un simbolo del paesaggio toscano, oltre alla loro bellezza sono conosciute anche per la creta che se ne ricava, creta utilizzata dagli artigiani per forgiare figure e vasellami. Il cotto che ha donato  a Siena le tipiche tonalità rosse e calde dei palazzi e delle piazze si ricava sempre da queste crete. Tutt’oggi le vecchie fornaci continuano a lavorare a fianco delle nuove per tenere in vita la tradizione degli oggetti in ceramica  ornati con i caldi e dorati colori del territorio senese, oppure con i colori  della città : bianco e nero.

Il vero simbolo di questa città  e senz’altro il Palio: famosa in tutto il mondo è l’immagine di Piazza del Campo rivestita dei colori delle 17 contrade cittadine. Per quanto molto scenografica e folcloristica, questa manifestazione non è organizzata a scopo turistico: è la vita stessa del popolo senese e si tiene due volte l’anno fin dal 1644. la città è divisa in 17 contrade con dei veri e proprio confini, ognuna di esse è come un piccolo stato, con a capo un Priore e guidato nella “giostra” da un Capitano. Ogni contrada ha un chiesa propria con annessa la sede ove si trovano tutti i suoi tesori. Tutti gli anni  Il 2 luglio e il 16 agosto 10 contrade tirate a sorte, allo scoppio del mortaretto escono dall’Entrone pronte a gareggiare, i cavalli si avvicinano alla mossa , ossia il punto di partenza dove si trovano due canapi tra i quali saranno chiamati ad allinearsi. L’ordine lo stabilirà la sorte e l’ultima entrerà di “rincorsa” decidendo il momento della partenza. Quelli che seguono sono 3 minuti  di assoluta adrenalina, una corsa sfrenata verso la vittoria e la fama, qualche attimo contornato dalle urla e dal sentimento del popolo di Siena. Subito dopo i festeggiamenti, con cene grandiose lungo le strade della città che si protraggono fino all’Autunno quando si terrà la “cena dalla vittoria”.

Siena, dall’Hotel Villa La Borghetta, dista circa 55 minuti.