Terme in Toscana

Il termalismo in Toscana, una delle risorse più belle di questa regione, le bellissime Terme di Saturnia, Bagno Vignoni, San Casciano, Monsummano e Rapolano…

La Toscana è una terra storicamente votata al benessere, qui il termalismo ha radici antichissime, con numerose sorgenti termali sparse per tutto il territorio, tante piccole oasi di relax e benessere in una delle regioni più belle ed affascinanti d’Italia.

Tra mito e leggenda, le terme della Toscana sono una delle attrazioni più belle di questo territorio, una delle sue risorse più importanti, sorgenti naturali di acque ricchissime di proprietà benefiche e curative, celebri in tutto il mondo per gli effetti benefici e rigeneranti su corpo e mente.

La Toscana ospita uno dei bacini termali più grandi d’Europa, e sicuramente anche uno dei più antichi, basti pensare al fatto che già in epoca etrusca e romana le acque termali erano sfruttate per le loro proprietà benefiche e curative e i bagni erano considerati luogo di ritrovo e di vita sociale e politica.

Negli anni studiosi e scienziati hanno studiato la composizione di queste acque miracolose, portatone alla luce le proprietà più importanti e significative, ed oggi il termalismo non è inteso solamente come sinonimo di relax, ma anche di salute e benessere, le acque ed i fanghi termali vengono infatti utilizzati in terapie inalatorie, bagni curativi, particolarmente importante inoltre l’utilizzo di alcune acque termali nella cura di dermatiti e psoriasi, i fanghi contro reumatismi ed artrosi…

Potrete attraversare la Toscana in lungo e in largo resterete affascinati dalla ricchezza di terme e sorgenti naturali, da nord a sud, da est a ovest, una preziosissima ricchezza di bagni, vasche naturali e parchi termali, in cui concedersi una giornata di puro ed autentico relax…. il centro-sud della Toscana riveste un ruolo di grande rilevanza parlando di termalismo, qui si trova infatti la maggiore concentrazione di sorgenti termali, basti pensare alle famosissime Terme di Saturnia, le Cascate del Mulino di Saturnia, le Terme di Bagno Vignoni, le Terme di San Casciano, le Terme di Rapolano e le Terme di Monsummano.

Terme di Saturnia

Originate secondo la leggenda dal dio Saturno che, adirato con gli uomini in perenne lotta tra loro, lanciò un dardo infuocato sulla terra che creò un cratere di acqua calda dal denso vapore, le acque delle Terme di Saturnia sono tra le più famose al mondo e sicuramente tra le più importanti per le loro incredibili proprietà benefiche e curative. Per la loro composizione queste acque sono indicate nel trattamento di malattie dermatologiche, in particolar modo dermatiti, psoriasi e dermatosi. Le bellissime Cascate del Mulino, considerate le più belle terme libere della Toscana, piscine naturali scavate nel travertino dall’acqua che cade dall’alta cascata, circondate dalla natura incontaminata della Maremma.

Terme Bagno Vignoni

Nel cuore della Val d’Orcia, le Terme di Bagno Vignoni sono un’oasi di benessere nel borgo medievali di Bagno Vignoni, che da oltre 2000 anni ospita la sorgente termale naturale le cui acque furono apprezzate sin dall’antichità da importanti personaggi storici, come Lorenzo Il Magnifico e Santa Caterina da Siena.

Terme San Casciano

A San Casciano, Fonteverde Terme è uno dei parchi termali più conosciuti della Toscana, un luogo di puro benessere, con acque termali ricchissime di proprietà benefiche. Le acque termali di San Casciano erano già apprezzate in epoca etrusca e romana, ricchissime di zolfo, calcio, fluoro e magnesio, hanno una temperatura di 42°C e sono particolarmente indicate nel trattamento di disturbi dell’apparato locomotore, del sistema nervoso, del fegato e delle vie biliari, e dell’apparato respiratorio.

Monsummano Terme

Nel cuore della Toscana, in provincia di Pistoia, le Terme di Monsummano sono tra le più particolari al mondo, grazie alla loro millenaria Grotta Giusti, definita dal maestro Giuseppe Verdi “l’ottava meraviglia del mondo”. Questa grotta naturale venne scoperta nel 1849 durante alcuni scavi per la cava di proprietà della famiglia Giusti e da quel momento Monsummano Terme divenne uno dei centri termali più importanti al mondo, grazie alle proprietà benefiche delle sue acque ed all’unicità di questa grotta umida. L’acqua della sorge termale è minerale, classificata come bicarbonato-solfato-calcico-magnesiaca, ad una temperatura di 34°C.

Rapolano Terme

Nella splendida cornice della provincia senese, le Terme di Rapolano sono uno splendido parco termale dove concedersi qualche ora di relax e benessere. Le acque della sorgente naturale hanno una temperatura di 39°C e sono ricche di zolfo e bicarbonato di calcio, elementi che gli conferiscono importanti proprietà benefiche nel trattamento di disturbi motori e respiratori, l’acqua è inoltre particolarmente efficace nella cura di affezioni dermatologiche, quali psoriasi, dermatiti ed eczemi.